Valvetri spegne trenta candeline

Il primo trentennio di una solida realtà del territorio

Da un grande sogno di tre persone , Giuliana Schiavina con il marito Aldo Turaglio e l’amico Giovanni Brignone, nasceva il 20 febbraio 1988 la Val Vetri. Trent’anni che sono passati veloci e hanno portato con se novità e cambiamenti.

Si iniziò in 4 persone, con due banchi taglio una lavatrice e una sigillatrice a mano: una piccola azienda artigiana che dava lavoro a due famiglie e qualche collaboratore per arrivare alla realtà attuale: un capannone di 6.500 mq attrezzato con le più attuali tecnologie (6 banchi taglio, magazzino automatico, forno da tempra, 3 linee di assemblaggio), un’azienda all’avanguardia che occupa 44 collaboratori oltre ai titolari; un fiore all’occhiello per la Città di Cairo Montenotte e per la nostra Val Bormida, attualmente gestita dal Sig. Turaglio con la figlia Valeria.

Nei trent’anni che sono trascorsi la Val Vetri è entrata a far parte del gruppo Climalit, Saint Gobain, e si è distinta nel tempo per la capacità di innovare la propria produzione tenendo il passo con i tempi. Anche in occasione di questo importante compleanno i Signori Turaglio non si sono smentiti e hanno deciso di festeggiare al meglio dotando la loro azienda di un nuovo impianto di serigrafia ceramica del vetro ad alta risoluzione. Si tratta di una “stampante” per vetrate anche di grandi dimensioni che proietterà ancor più la Val Vetri nel mondo del vetro/arredo e del design.

Un’importante sfida per il futuro che tutta la squadra della Val Vetri sta interpretando al meglio sempre nel rispetto della tradizione, e nel ricordo della amatissima signora Schiavina, ma con lo sguardo rivolto alla novità e al futuro.

Per i suoi trent’anni auguriamo alla Val Vetri di avere sempre nuovi sogni da inseguire e l’entusiamo di questi primi trent’anni per realizzarli. Auguri.

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.