“Sagra favolosa della Nocciola”

Torna in una veste rinnovata , dallo stile fiabesco, la Sagra della nocciola a Cortemilia. Questa manifestazione, nata per celebrare il prodotto principe delle Langhe, nel corso del tempo, si è arricchita di momenti folcloristici, spettacolari e culturali che ne hanno fatto un punto di riferimento per un vastissimo pubblico, che va oltre i confini del Piemonte. Quest’anno la Sagra aggiunge al proprio titolo l’aggettivo “Favolosa” per segnare una svolta, che arricchisce la tradizionale festa con elementi innovativi, legati a triplo filo al prezioso frutto trilobato, la nocciola più buona del mondo. Infatti l’albero delle nocciole è da sempre considerato magico, come testimoniano leggende celtiche e tradizioni favolistiche medievali. Ed è proprio a questo patrimonio che gli organizzatori hanno voluto attingere, accogliendo i suggerimenti dell’Art Studio Letizia. L’intero centro storico sarà vestito a festa e abbellito da grandi installazioni scenografiche che stimoleranno gli scatti fotografici dei visitatori: un meraviglioso cocchio a forma di nocciola, un portale di sacchi di nocciole, sagome luminescenti di fate seducenti faranno capolino alle finestre di antichi palazzi. Alcune storiche vetrine ospiteranno creazioni artistiche. Le bellezze, spesso nascoste, di alcuni dei più antichi palazzi, saranno messe in evidenza con particolari giochi di luce studiati dall’art designer Letizia Rivetti. E a proposito di luce, una sorpresa luminosa tra terra e cielo attende i visitatori fin dalla prima serata, il 19 agosto, subito dopo il tramonto. Sabato 19 inizia l’evento con l’attesissima passeggiata enogastronomica tra le eccellenze langarole, mentre vari gruppi musicali animeranno le piazzette del paese. La serata d’apertura raggiungerà il culmine alle 23, con lo spettacolo pirotecnico lungo le sponde del fiume Bormida. Per i più giovani, la serata della Sagra si concluderà a tarda notte nella piazza Oscar Molinari con la musica del Djset Electropanik. In caso di maltempo il programma serale sarà posticipato a sabato 26 agosto. La domenica 20 agosto, alle 10 all’ex convento francescano, si svolgerà la cerimonia di inaugurazione della festa, seguita dal convegno “Turismo-nocciola: sviluppo e opportunità”. Alle 12, alla Cascina Monteoliveto, si terrà l’apertura ufficiale della sede del Presidio Slow Food “Dolcetto dei terrazzamenti della Valle Bormida”. Alle 15, lungo le sponde del Bormida, avrà luogo una rievocazione dell’antica trebbiatura del grano. Seguirà uno spettacolo degli sbandieratori albesi del borgo di Santa Rosalia, la sfilata della Confraternita della nocciola Tonda Gentile di Langa e il corteo delle Nizurere e i Nizurin con il tradizionale lancio di nocciole. Un altro momento di intrattenimento si terrà alle 18 alla biblioteca civica, dove verrà presentato il romanzo giallo “L’ispettore Noisette e il tesoro di Cortemilia”. Gli spazi ospiteranno “Sculture in cartapesta e incisioni” di Marco Laganà. Per tutta la giornata, a partire dalle 9, nel borgo San Pantaleo si terrà una esposizione dla roba veja e antica, per gli amanti dell’antiquariato e del collezionismo, mentre in San Michele si svolgerà la fiera Sapori di Langa, con banchetti dei prodotti tipici del territorio. Da non perdere l’appuntamento con lo spazio enogastronomico allestito all’ex convento francescano, alle 12 e alle 19,30. Per tutta la giornata, giochi per grandi e piccini. Alle 20, nell’ex convento, serata di liscio con l’orchestra Sonia De Castelli. La manifestazione riprenderà mercoledì 23 agosto, alle 19,30, all’ex convento, dove, oltre allo stand gastronomico, sarà messo in scena lo spettacolo teatrale “Gin e Gena” di Oscar Barile. Gli stessi locali, giovedì 24 alle 19,30, ospiteranno una serata gastronomica a base di carne di bovino della razza piemontese della Coscia, cucinato alla “maniera dell’Asado argentino”. Dalle 22, si svolgerà il concerto della cover rock-band Dirty 6. Venerdì 25, alle 17,30, un nuovo momento culturale presso la biblioteca con la presentazione del volume sulla storia di Cortemilia. Alle 19,30, all’ex convento, sarà servita la cena a base di paella. Dalle 22 in avanti si svolgerà NoccioLatina: serata di balli latinoamericani con esibizione del maestro di danza Damiano Ferrero, con Eliza Dan e i loro allievi. Sabato 26, dalle 9 alle 12,30 nel municipio di Cortemilia, avverrà la consegna dei dolci per il concorso Pasticceri allo sbaraglio. La premiazione dei vincitori si terrà domenica alle 21. Come di consueto, lo spazio conventuale sarà aperto dalle 19,30 con lo stand gastronomico. La serata si concluderà con Djset Electropanik e Chiolenjih. Domenica 27, dalle 9, i borghi del centro storico saranno inondati di sapori e colori con il mercatino Profumi di nocciola, vale a dire la XIX Fiera regionale del Dolce alla nocciola Igp, del vino di Langa e dei prodotti tipici. Alle 10, avrà luogo la XVI edizione del Premio Novi Qualità rivolto ai migliori produttori di nocciole della regione. Seguirà l’apertura dello stand gastronomico, che sarà in funzione anche alla sera, dalle 19,30. Nel pomeriggio della domenica, a partire dalle 15, nei borghi del centro storico si terrà la festa del folklore piemontese. L’ex chiesa di san Francesco e i locali conventuali ospiteranno la mostra Hall of Fame della nocciola. Sempre riguardo agli aspetti culturali, va ricordato che domenica 21 e domenica 27 il professor Giovanni Destefanis farà da guida storica tra gli angoli più antichi del Borgo. Nelle stesse giornate, sarà possibile partecipare, assieme ai produttori vinicoli, ad un emozionante tour alla riscoperta degli antichi terrazzamenti della Valle Bormida, dei caratteristici vigneti, con degustazione finale del Dolcetto coltivato sui terrazzamenti, diventato Presidio Slow Food. Per concludere in bellezza e risate la sessantatreesima Sagra della nocciola, alle 22, arriverà direttamente da Colorado Cafè e TV8 il comico Gianluca Fubelli.

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *