Pallavolo Carcare promossa in Seconda Divisione

Settimana impegnativa per le ragazze della Terza Divisione della Pallavolo Carcare, guidate da Elisa Torresan. Gli ultimi due turni di un campionato giocato alla perfezione e che potrebbe regalare un’altra importante soddisfazione al sodalizio valbormidese, dopo la straordinaria stagione dell’Acqua Minerale di Calizzano. Alle giovani biancorosse, infatti, occorrono due vittorie per difendere la seconda posizione in classifica e conquistare, così, la promozione in Seconda Divisione. Le prime avversarie da battere sono le vicine del New Volley Valbormida, mentre il giorno successivo è la volta delle rivierasche del Maremola.
In entrambi i casi le biancorosse si fanno valere e con due successi per 3 a 0 chiudono il campionato a quota 39 punti, dietro solo al Gabbiano Volley. La prossima stagione sarà Seconda Divisione.

PALLAVOLO CARCARE – NEW VOLLEY VALBORMIDA 3-0
Un derby tutto di marca biancorossa. Le ragazze di Elisa Torresan non si lasciano prendere dalla tensione e in 42 minuti chiudono la pratica New Volley Valbormida.
Le locali partono forte, concedendo davvero poco alle avversarie, disattente e poco convinte soprattutto in difesa. Con il passare dei minuti, il vantaggio aumenta sempre di più. Nonostante il timeout chiesto da coach Loru, che cerca di riportare ordine tra le gialloblu, le ospiti non reagiscono e la Pallavolo Carcare si aggiudica il primo set sul netto risultato di 25 a 10.
La musica non cambia nella seconda frazione di gioco, anzi all’inizio del set le ragazze della New Volley Valbormida sembrano ancora più confuse e demotivate, subendo in pochi secondi sette punti, di cui quattro ace. Le padrone di casa ne approfittano e sbagliando pochissimo si portano al termine della prima rotazione sul 20 a 9. Ancora cinque punti e le biancorosse collezionano un nuovo successo, fermando le gialloblu a quota 11.
Anche nel terzo set la partita rimane ad un’unica direzione. Le ospiti continuano a sbagliare molto in difesa, soffrendo soprattutto i palloni centrali e le micidiali battute di Bellandi, Bugna e Guallini.
La Pallavolo Carcare si aggiudica così anche l’ultimo set in soli 14 minuti con un vantaggio di 12 punti.

LE FORMAZIONI

PALLAVOLO CARCARE: Bausano Agnese, Bruzzone Alessia, Germano Alice, Guallini Kimberly, Bugna Denise, Bearzi Celeste, Bellandi Matilde, Viglierco Chiara. All. Elisa Torresa.

NEW VOLLEY VALBORMIDA: Ferrante Chiara, Prato Matilde, Varaldo Alice, Delmaschio Gaia, Buschiazzo Luisa, Ferrando Alice, Baldo Martina, Vignali Alessi. All. Sandro Loru.

MAREMOLA -PALLAVOLO CARCARE 0-3

La due giorni di volley della squadra di Terza Divisione della Pallavolo Carcare si conclude giovedì 26, con l’ultima partita di campionato per le ragazze di Elisa Torresan che affrontano a Pietra Ligure il Maremola.  Le biancorosse non intendono sbagliare e subito si fanno valere raggiungendo un vantaggio di nove punti sul risultato di 17 a 9. A questo punto, forse con la convinzione della vittoria in tasca, le valbormidesi calano nel blackout e si fanno recuperare. Dopo una fase combattuta punto per punto, sul 23 a 24 ci pensa coach Torresan nel timeout a svegliare e rinvigorire la squadra, che con determinazione e grinta ferma le padrone di casa con due ottime battute chiudendo il primo set 26 a 24.
Il secondo e terzo set, invece, scivolano via senza grossi scossoni, nonostante le pietresi continuino a combattere per impensierire le ospiti. 25 a 16 e 25 a 20 sono i parziali che regalano alla Pallavolo Carcare la vittoria per tre a zero e la meritata promozione.

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *