Pallare: Inaugurata la “Casa dell’acqua” in piazza mercatale

La Vice Sindaco Lagorio: “Iniziativa importante. Possibile un altra casetta nella frazione di Biestro.” .

 

Pallare. Lo scorso 22 Marzo è stata finalmente inaugurata la “Casa dell’acqua” in centro paese, nella piazza mercatale antistante le scuole. Approfittando della Giornata Mondiale dell’Acqua, l’Amministrazione Comunale, ha organizzato una cerimonia ristretta per via delle restrizioni e delle norme di contenimento Covid-19. A tale evento hanno partecipato il Sindaco Sergio Colombo, la Vice Sindaco Cristina Lagorio, l’Assessore ai Lavori Pubblici Roberto Musetti e i Consiglieri Giulia Bellini e Achille Morando.

Questo progetto era esistente già dall’ Amministrazione precedente quando ancora ero ancora in Minoranza, ma non si è mai trovata la possibilità di renderlo realtà.” afferma la Vice Sindaco e Presidente B.I.M Cristina Lagorio che prosegue: “Grazie al contributo messo a disposizione dal Bacino Imbrifero Montano Bormida Savona (B.I.M.), è stato finalmente possibile installare un distributore di acqua a Km 0, donando così ai cittadini pallaresi la possibilità di usufruire di un servizio h24 come nei paesi limitrofi.
Con questa novità, l’Amministrazione, non darà solo la possibilità ai cittadini di poter usufruire del servizio automatico con un prodotto fresco e vicino, ma sarà anche un modo per sensibilizzare ancor più i cittadini al rispetto ambientale, contribuendo alla riduzione degli sprechi, di imballaggi inquinanti e dei costi di trasporto.

La Vice Sindaco illustra anche alcuni dei prossimi progetti: “In base alla risposta dei cittadini, vedremo se sarà possibile installare un altra casetta nella frazione di Biestro, la quale ne è ancora sprovvista. Per quanto riguarda invece la piazza che ospitava già il distributore del latte ed ora dell’acqua, su suggerimento di alcuni consiglieri siamo in procinto di intitolarla, ma mi riservo la sorpresa fino a quando non sarà tutto deciso.

Al fine di evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla, l’Amministrazione, associandosi all’invito del Consorzio B.I.M. promuove l’iniziativa “Che Buona L’acqua … “Comune” !”.

Agli alunni delle scuole verrà inoltre consegnata una tessera ricaricabile (omaggio della ditta Ermellino snc – concessionaria PURACQUA) ed un opuscolo informativo.

 

Simone Ferrero

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vai alla barra degli strumenti