Nido d’infanzia e “Casa Don Sciandra”

Intervengono la Fondazione CRC, un privato, e l’Amministrazione Comunale

Monesiglio punta sui servizi ai bambini e agli anziani con la realizzazione di un asilo nido e l’ampliamento della casa di riposo. L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Galliano ha deliberato di istituire un nido d’infanzia “di valle” per bimbi di età compresa tra i 3 e i 36 mesi che risiedono in paese e nei comuni vicini, da Cortemilia a Saliceto. I locali sono ricavati nella vecchia scuola materna (attualmente chiusa) e i posti disponibili, per ora, sono una quindicina. “In questo periodo stiamo promuovendo un sondaggio per capire a grandi linee quante famiglie, nei vari paesi, potrebbero averne esigenza – spiega Galliano -. Apriremo il nido nei primi mesi del 2018: siamo davvero contenti di poter fornire un servizio in più all’Alta Langa. Gli uffici competenti stanno predisponendo tutti gli atti necessari per la realizzazione di questo importante obiettivo. Un servizio ormai ritenuto essenziale sul nostro territorio dove sono sempre di più le famiglie che ricorrono all’asilo nido per la gestione quotidiana dei bambini nelle primissime fasi della loro infanzia”. Anche in tema di assistenza agli anziani si stanno facendo progressi. Il soggiorno “Alta Langa-Don Sciandra” è stato potenziato con nuovi 14 posti letto. Dal 15 dicembre, infatti, aprirà l’ala sinistra del primo piano della struttura, totalmente rinnovata, e dagli attuali 20 posti per ospiti autosufficienti e non si passerà a 34. Continua Galliano: “Stiamo ultimando gli interventi di messa in sicurezza degli ambienti, la tinteggiatura e la sistemazione degli infissi. Lavori resi possibili da contributi erogati dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, dall’eredità di un privato e da fondi delle casse comunali”. A Monesiglio, dunque, si sta ampliando l’offerta educativa e sociale della comunità. Due proposte che si uniscono a quelle promosse, di recente, dall’associazione Parco culturale Alta Langa come l’apertura di un ufficio turistico e di un ostello per la gioventù.

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.