M’illumino di Meno: il 23 febbraio il buio non farà paura ma sarà incoraggiato

Luci spente per partecipare all’iniziativa nazionale

Cairo Montenotte parteciperà all’iniziativa “M’illumino di Meno”: un’iniziativa organizzata da Caterpillar, trasmissione di Radio2, dove viene chiesto ai propri ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili alle 18 di un giorno di febbraio: l’edizione di quest’anno l’appuntamento sarà il 23 febbraio.

« M’illumino di Meno è diventata anche la festa degli stili di vita sostenibili, quelli che fanno stare bene senza consumare il pianeta. C’è mancato poco che diventasse legge dello Stato: due proposte, alla Camera e al Senato, hanno chiesto l’istituzione della Giornata nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili» raccontano gli organizzatori.

E continuano: «Quest’anno Caterpillar e Radio2 dedicano M’illumino di Meno alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.

L’invito per il 23 febbraio 2018 è spegnere le luci e andare a piedi: una marcia, una processione, una ciaspolata, una staffetta, una maratona o una mezza maratona, un ballo in piazza o un pezzo di strada dietro alla banda musicale del paese».

«Per meglio contribuire al raggiungimento dei 555 milioni di passi, in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale, l’Istituto Comprensivo Scolastico e l’Istituto Superiore “F. Patetta” organizzeremo una camminata partendo dagli edifici scolastici per ritrovarci insieme in Piazza della Vittoria nella mattinata del 23 febbraio» spiega il Primo Cittadino Paolo Lambertini.

E continua: «Siamo convinti che anche voi Vi rivelerete sensibili all’iniziativa e soprattutto all’adozione di pratiche volte al maggior numero di azioni virtuose di razionalizzazione dei consumi, riduzione degli sprechi, produzione di energia pulita e mobilità sostenibile.

Per venerdì 23 febbraio siamo tutti invitati – istituzioni, scuole, negozi, aziende, associazioni, cittadini tutti – a rendere visibile la nostra attenzione al tema della sostenibilità spegnendo giardini, vetrine, uffici ed edifici privati: piccoli segni a dimostrazione dell’impegno di Cairo Montenotte a difesa dell’ambiente e della qualità della vita e a tutela delle risorse della nostra terra».

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.