Mallare, cose d’altri tempi

Il prossimo 04 Settembre avrà luogo “Cose di altri tempi”, la trentesima edizione del mercatino dell’antiquariato a Mallare, insieme con la trentacinquesima edizione della sagra dei ”fassini e dei tourcett”.

Ampio il ventaglio dell’offerta per il consolidato appuntamento con la mostra dell’artista Gianni Pascoli all’interno della confraternita ed è stato l’artista stesso a realizzare l’elaborato presente nel manifesto dell’evento, inoltre, per le vie del paese avrà luogo il concorso che premierà la vetrina più attraente avente come tema i trent’anni del mercatino ed il vincitore verrà decretato da un’apposita giuria incaricata di eleggere anche il banco più bello.

L’associazione fotografica “La Mela Verde” curerà un’esposizione fotografica itinerante per le vie di Mallare arricchita da punti di formazione fotografica dove sarà possibile imparare come scattare correttamente e, consentendo così, di coinvolgere ogni parte del paese.

L’offerta gastronomica si inserisce in questo ricco palinsesto con i classici fassini, altro nome dei lisotti, i tourcett, un caratteristico dolce, accompagnati a piatti sempre vincenti come la buridda di stoccafisso.

In occasione della trentesima edizione del mercatino dell’antiquariato, la Pro Loco di Mallare ha deciso di occuparsi del restauro di una statua raffigurante un angelo compreso all’interno di una fontana collocata nel paese valbormidese : una volta ottenuto il nulla osta delle Belle Arti e della Parrocchia, potranno partire i lavori per questa azione virtuosa.

Tuttavia, all’interno del mondo dei mercatini dell’antiquariato si sta presentando un normale e generalizzato calo della qualità: gli oggetti più belli prendono sempre più una strada differente che hanno come destinazione le aste antiquarie.

Restano comunque alcuni segnali molto positivi come alcuni espositori piemontesi che attendono l’appuntamento di Mallare come uno momento in cui esporre i propri “prodotti” e, inoltre, si vedono ancora comparire alcuni pezzi di valore che, raccontano gli organizzatori, vengono già venduti alle otto del mattino ai più esperti collezionisti.

L’appuntamento è per Domenica 4 settembre a partire dalle otto del mattino per le vie di Mallare per una giornata consolidata ed apprezzata che accompagnerà tutto il giorno i curiosi visitatori, allietandoli con un’ottima cucinare e per dare l’arrivederci alla prossima edizione con una serata danzante.

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *