L’Eclectic Combat School e il Kung Fu per ragazzi

Si è concluso anche quest’anno per l’associazione sportiva dilettantistica ECS, il corso di Kung Fu per ragazzi/e. Nonostante gli impegni scolastici e l’arrivo del bel tempo, numerosi sono i ragazzi tesserati che hanno tenuto duro sino alla fine. Non per niente la parola “Kung Fu” significa proprio “duro lavoro”!
Quando è stato deciso di dare vita al settore per ragazzi, il primo pensiero è stato quello di dare una corretta formazione ai giovani studenti, attraverso il Kung Fu. «Alcuni ritengono possano essere altre le attività sportive o Arti Marziali per bambini, ma la scelta è stata compiuta dopo un’attenta analisi ed osservazione di diversi fattori, tra cui in primis l’esperienza del Maestro Alberto Costanzo, cintura nera 4° grado di Kung Fu ed esperto in altre discipline marziali e da combattimento» commentano dalla società.
Anzitutto, il corso di Kung Fu Kids offerto ai propri tesserati all’interno della asd ECS (Eclectic Combat School) e svolto nei locali del Palazzetto dello Sport di Cairo Montenotte,  è stato concepito e studiato a misura loro. «Il corso nasce espressamente per soddisfare le esigenze dei giovani  praticanti (minimo 8 anni di età), che devono uscire sempre sorridenti dopo le lezioni».
Durante i corsi gli insegnanti Luciano, Donatella ed Alberto si impegnano per permettere a tutti di acquisire abilità psico-motorie di base, prima di introdurli all’appassionante mondo del Kung Fu, che li accompagnerà per tutta la vita, dando loro un metodo di allenamento e lavoro con sempre maggiori capacità relazionali. «Non è un caso che anno dopo anno le famiglie dei giovani praticanti ci affidano i loro figli con serenità e condivisione – continuano dall’ECS  e aggiungono – Complimenti quindi a tutti coloro che durante l’anno sportivo hanno partecipato alle lezioni,  ed un arrivederci a dopo la pausa estiva per riprendere ancora meglio e con maggiore entusiasmo per l’anno accademico nuovo… chissà magari con qualche nuovo giovane appassionato!»

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *