Intervista a Vanni Oddera: una moto per gli altri

Proprio così: una moto per gli altri. Non si potrebbe immaginare titolo diverso per raccontare la storia – anzi la favola – di Vanni Oddera, campione di moto-cross e freestyler di fama mondiale.

Nato a Savona il 18 novembre 1980 e cresciuto a Pontinvrea, acrobazie a oltre 30 metri di altezza ed evoluzioni contro ogni legge di gravità sono il suo pane quotidiano. Da qualche tempo, però, ha deciso di iniziare a restituire un po’ della fortuna ricevuta mettendo il suo talento a disposizione di chi nella vita non è stato altrettanto fortunato. In quale modo? Attraverso la “mototerapia”, esibizioni di motocross acrobatici in giro per il mondo dove anche i bambini disabili hanno la possibilità di provare l’emozione di salire in sella con il campione e di vedersi offerta una fuggevole distrazione dalle loro difficoltà. Una persona speciale per un racconto speciale e tutto da vivere.

Vanni, come e quando è nata la tua passione per le due ruote?

“Che io ricordi, è sempre stata nel mio Dna…”

Boris Carta

L’intervista completa sarà disponibile sul nostro mensile in uscita il 15 luglio 2019.

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2019 - Carta Bianca
Web Agency: Callidus Pro - IT Solutions