Gli Arcani Misteriosi – La Luna
Varie

Gli Arcani Misteriosi – La Luna

Dai tempi dei tempi, prima ancora dell’avvento di ogni tipo di informazione televisiva, radiofonica, multimediale, l’uomo ha imparato a guardare al futuro, “leggere”, interpretare i segni. Attraverso il simbolismo e forme arcaiche che, pare, risalgano da prima degli antichi egizi, la cabala e la divinazione hanno fatto parte, prima fortemente, poi in maniera più lieve e sommessa, della vita dell’essere umano.

Si pensi, ad esempio, nell’antica Roma, alla Sibilla, la fattucchiera, preposta ad annunciare all’imperatore i futuri nefasti, ai prigionieri se sarebbero stati o no salvati dalle fauci delle fiere, e così via.

Di sicuro, oltre al fascino e l’allegoria recante a questi mondi interpretativi, c’è, come già detto, un simbolismo, legato ad ogni seme dei tarocchi.

C’è da sapere che in passato essi venivano chiamati Trionfi. I 22 arcani maggiori, delle 78 carte che ne compongono il mazzo, si dice siano i resti di un antico libro egizio, che si salvò dall’incendio che distrusse i templi, pertanto, si suppone, in origine fossero molti di più.

Cercherò di spiegarvi, passo passo, il simbolismo celato dietro a questi, i 22 maggiori appunto. E con oggi ho deciso di partire dall’arcano numero XVIII : La Luna.

LA LUNA

Graficamente troviamo rappresentati 2 cani che ululano a una luna che, pallida, sparge rugiada. Sotto, in una pozza d’acqua, un gambero attende, fermo. Dietro, 2 torri.

È una carta che riassume molto. Il passato (gambero, con cammino a ritroso) e il futuro (i cani, custodi delle porte che si apriranno verso il domani). Riassume la vita quotidiana, con tutti i suoi pericoli e cose nascoste (le torri, i nemici che si insidiano in veste di amici mascherati).

Quando appare, in generale, va fatta un’analisi dei propri sogni e speranze, o addirittura dei pensieri più interni che andrebbero messi all’esterno di un cielo in cui, quando ne è padrona la luna è comunque buio e mai limpido come quello del mezzogiorno in cui è protagonista il sole.

La luna è una carta che parla di emozioni forti e intense, ambigua, che cambia e assume un valore diverso in base a quelle che ha intorno. È legata ai mestieri di ballerina, artista, attrice, cantante.

Milvia Tardito

 

 

 

 

 

Illustrazione: Roberta Maggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X