Gelicidio: volontari alla riscossa per la pulizia dei boschi

Il gelicidio dell’11 dicembre 2017 ha comportato diversi danni, tra cui la rottura vera e propria di molti alberi e la rovina dei boschi. Ma molti volontari hanno deciso di salvaguardare i boschi valbormidesi, rendendosi conto che sono il patrimonio della valle.

Al Parco Naturale dell’Adelasia i Cinghial Tracks organizzano appuntamenti insieme a molti volontare per pulire i boschi. Gli incontri solitamente hanno come ritrovo il bar Laura e da li partono le spedizioni.

La Riserva naturalistica dell’Adelasia, situata in val Bormida nel territorio del comune di Cairo Montenotte (provincia di Savona), è un’area protetta privata appartenente al patrimonio immobiliare della Ferrania Imaging Technologies, un’azienda già parte del gruppo 3M. Recentemente la provincia di Savona ha effettuato sopralluoghi per valutare l’acquisizione pubblica dell’area protetta.

La riserva è stata costituita nel 1989 come contributo da parte della 3M Italia alla preservazione dell’ambiente naturale nell’area di Ferrania. A questo fine sono state vincolate alcune centinaia di ettari boschivi all’intorno della Rocca dell’Adelasia dove, secondo la leggenda, trovarono riparo Adelasia (figlia di Ottone) ed il suo amato Aleramo.

Una grande emozione per me vedere tanta gente davanti al bar per andare, come volontari, a pulire il sentiero cinghialtracks che attraversa il Parco dell’Adelasia!! Eravamo in 14 e tutti carichi di entusiasmo e tanta buona volontà capitanati dal mitico Rinaldo, con fatica altri 700 metri di sentiero sono stati riaperti. La situazione del bosco è molto triste ma la bella compagnia di oggi ha ridato un po’ di serenità. Grazie a tutti e piano piano ce la facciamo” si legge sui social.

Anche a Mallare, uno dei paesi più colpiti dal disastro, hanno molti volontari. Addirittura esistono due gruppi operativi sul territorio: la nuovissima associazione Mallare Outdoor con l’aiuto dei giovani del paese ogni giorno si applicano per pulire strade e sentieri. Mallare Outdoor è un’associazione sportiva dilettantistica nata per trasmettere la passione per lo sport nei boschi del paese.

Anche l’Associazione restauro, promozione e valorizzazione beni artistici e naturali Mallare, si è “rimboccata le maniche” e l’ultimo intervento lo ha fatto sabato, ripulendo la strada della rocca.

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.