#Diversamente Con il sorriso nel cuore… e nel cuore il servizio…

“Gioia” e “Servizio” sono le parole che continuano ad accompagnare il cammino dei circa quaranta giovani che fanno parte di “Diversamente” zona Valbormida. I giovani, dopo aver organizzato e animato due feste per persone diversamente abili e anziani nel mese di settembre e aver partecipato alla Fiera del Tartufo a Millesimo, proseguono la loro attività che prossimamente prevede alcuni momenti di gioco e festa proprio in zona Valle Bormida dedicati a questi “amici speciali”. Servire vuole dire mettersi in gioco e accogliere chi ci sta accanto, diverso da me. L’associazione “Diversamente” si occupa infatti di promuovere la cultura dell’attenzione verso l’altro, inteso come persona, fratello, a cui andare incontro per stare insieme, per ri-trovare quell’umanità che a volte rimane nascosta dalle tante maschere che indossiamo o a causa della frammentarietà di vita che conduciamo. Fare posto dentro di me per accogliere chi è altro da me è un’esperienza che insegna la bellezza dell’incontro, arricchisce l’anima e fa gustare la grandezza della vita custodita dentro ciascuno. I nostri amici speciali ci insegnano questo: tu sei tu, sei tu per come sei! Non per cosa fai o cosa indossi! Il primo servizio che ci è chiesto è quello di esserci, di so-stare in quell’attimo e di fronte a quella persona: esserci con tutto noi stessi. Quante volte siamo con qualcuno e i nostri pensieri sono altrove?… Esserci è recuperare quella posizione di naturale apertura in cui vivono i bambini. “Se non ritornerete come bambini!” è scritto nel Vangelo. Questo non vuole dire “essere infantili” ma aperti alla totalità della realtà, avendo uno sguardo positivo: occhi e cuore spalancati e capaci di andare all’essenziale, alla natura più profonda di persone e cose…che quindi non sono semplicemente “cose” ma doni. Ecco il dono che ci facciamo reciprocamente quando ci mettiamo a servizio con e per un altro, una gioia grande riempie il cuore, il tempo sembra fermarsi e lasciare spazio ad attimi di eternità. Possiamo esserne tutti capaci. E allora proseguiamo con la gioia e la voglia di servire nel cuore. E #seguiilcuoricino vi aspettiamo per una serata in musica a Palazzo di Città a Cairo Montenotte il 27 ottobre alle ore 20. E’ un concerto in cui si esibiranno gli allievi di “Music Style L’Atelier delle Voci” della Vocal Coach Soprano Daniela Tessore. L’ingresso è a offerta libera e parte del ricavato sarà per “Diversamente”. Potrete in questa occasione anche incontrarci e conoscere le nostre attività.

#seguiilcuoricinocantiamodigioia
“Associazione Diversamente – giovani Valbormida”

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *