#DIVERSAMENTE “Perché fare volontariato è bello, ti diverti!”

In questa esclamazione di una delle più giovani rappresentanti di “Diversamente”, c’è davvero tutta la gioia di fare insieme! Eugenia ha dieci anni ed è entrata nella famiglia di “Diversamente” per preparare alcuni degli oggetti presentati alla Fiera del Tartufo a Millesimo nello stand dell’associazione, si è divertita a pitturare, incollare, inventare, gonfiare palloncini… e sta proseguendo il cammino! Un’amica e coetanea, Martina, l’ha seguita: sono instancabili e desiderose di “non perdere neppure un minuto per fare qualcosa di bello”. Un’altra parola che ci accomuna dopo “servizio” è proprio questa: “divertirsi”! C’è gioia nello stare insieme, è una gioia fare insieme! Divertirsi significa gustare la bellezza della compagnia, prendersi amichevolmente in giro perché siamo tutti originali, colorarsi di azzurro con il pennello sporco senza accorgersene, sorridere quando per distrazione facciamo qualcosa di buffo, tenere una carrozzina a quattro mani perché la discesa è troppo ripida, appoggiarsi nel posto sbagliato e fare la doccia a qualcuno alle 7 di mattina, telefonarsi ad ore impossibili per una dimenticanza, raccontarsi quanto di bello vissuto, brindare perché c’è sempre un’occasione da festeggiare, condividere un pezzo di focaccia in piedi quando siamo in ritardo, sederci intorno ad un tavolo per una buona cena dimenticando di guardare l’orologio! Lo scorso venerdì 27 ottobre, inoltre, abbiamo avuto occasione di collaborare con l’associazione “Franco Tessore” che ci ha invitato per il concerto degli allievi di “Music Style L’Atelier delle Voci” del Soprano Daniela Tessore. Questa possibilità di “fare insieme” con un’altra associazione è stata un dono prezioso, una bellissima serata per tutti, con tante risate, tanto calore anche per chi si è prestato nell’organizzazione, nell’allestimento dell’ingresso e nell’accoglienza delle persone, dietro le quinte o facendo il tifo per sostenere chi era sul palco. La bellezza di servire divertendosi, mettendoci passione e credendo in ciò che si fa sono stati i punti in comune che abbiamo trovato con il Soprano Daniela e con i componenti della “Franco Tessore”. Ecco non è importante solo “ciò” che si fa, ma “come” e per noi questo “come” è “divertendoci!” Abbiamo festeggiato il 28 ottobre i due mesi del neonato gruppo giovani della zona Valbormida all’interno della grande famiglia “Diversamente”. Siamo 40 giovani normali, capaci di essere giovani del e nel mondo, ma che abbiamo deciso di vivere “diversamente” il tempo libero e lo trascorriamo in varie attività per l’associazione e con i nostri amici speciali… diversamente abili, anziani, ragazzi e persone da cui continuiamo a imparare tantissimo, soprattutto che le nostre differenze sono una ricchezza da scambiarci reciprocamente e da cui si può partire per ridere in compagnia. #seguiilcuoricinoèdivertirsiinsieme
“Associazione Diversamente – giovani Valbormida”

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *