I Cantauova con il tour 2017 hanno raccolto 5.500 euro

I Cantauova centrano l’obiettivo. Il tour 2017, iniziato il 2 marzo di quest’anno, è riuscito a raccogliere 5.500 euro, cifra che è stata così suddivisa tra le associazioni del paese: 4.500 euro alla Croce Rossa per l’acquisto pedana sollevamento carico carrozzine per Fiat Scudo, 200 euro all’Asilo parrocchiale; 200 euro all’Asilo Statale, 200 euro alla Scuola Primaria, 100 euro per una borsa di studio in memoria di Vito Baroni, 150 euro all’U.S. e 150 euro alla S.P.E.C. Cengio per i danni subiti i9n seguito all’alluvione di novembre 2016. Il gruppo dei cantauova è composto da circa 10/15 persone di tutte le età che a seconda della disponibilità, tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 16,30 alle 20 per tutto il periodo quaresimale hanno cantato di casa in casa muniti di due fisarmoniche, una chitarra, clarino e caccavella che accompagnano il tradizionale canto. Con l’occasione sono stati proposti altri brani sempre legati alla Valle e alle sue tradizioni. “Il canto delle uova, per chi non lo sa” raccontano i cantori: “Nelle serate/notti di quaresima che precedevano la Pasqua, gruppetti di giovani e meno giovani, musici e cantori arrivavano al limitar delle aie e lì cominciavano a cantare intonando : ‘Sun partì dalla mia cà fin dall’altra seira per ennive a salutè e deve la bunaseira…’. E il canto continuava con diverse strofe sotto le finestre dei padroni di casa, aspettando che aprissero la porta. I contadini, spesso svegliati dall’abbaiar dei cani, aprivano la porta e scendevano nei cortili donando uova fresche o altri generi alimentari che il gruppo di questuanti avrebbe conservato fino al lunedì dell’Angelo per preparare frittate durante la “merendina” di Pasquetta. A chi non apriva la porta erano riservate alcune strofe di “maledizione” che la comitiva intonava per castigare la casa e gli abitanti che non accoglievano di buon grado lo spirito benefico”..

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *