Acqua Minerale di Calizzano, avanti tutta!

Per la capolista Acqua Minerale di Calizzano arriva il turno del Buttonmad Quiliano, una squadra, classifica alla mano, sicuramente alla portata delle carcaresi. La carta in questo caso non sbaglia, nell’incontro infrasettimanale, infatti, il team valbormidese riesce a conquistare l’intera posta in palio, punendo le avversarie con un netto 3 a 0. La partita, combattuta nelle fasi iniziali di ogni set, è dominata dall’Acqua Minerale di Calizzano, anche se la prestazione delle ragazze di Bruzzo non è di livello elevato come siamo abituati a vedere. Il maggior tasso tecnico consente alle biancorosse di potersi permettere qualche errore in più, soprattutto nel primo set in cui le valligiane appaiono imprecise nelle battute e poco efficaci a muro. Ma dopo una fase di rodaggio, le atlete prendono le misure e chiudono 25 a 22. Lo sprint biancorosso è iniziato, le ospiti si aggiudicano anche la seconda frazione di gioco con un tranquillo 25 a 15. Il copione si ripete anche nel terzo set, in cui l’unico sussulto della gara avviene quando la Callegari cade e si procura una leggera distorsione (lieve infortunio per la pallavolista che sarà a disposizione già per il prossimo turno). Coach Bruzzo è costretto così a sostituirla, mettendo in campo capitan Viglietti, che come al solito si fa trovare pronta e diventa una delle protagoniste dell’undicesimo 3 a 0 inflitto dalle carcaresi sulle avversarie in questo campionato.
Tre punti importantissimi quelli conquistati giovedì sera, considerando i risultati delle dirette contendenti al titolo: l’Albenga in piena emergenza cade con il Sanremo scivolando a 9 punti dalla squadra di Balestra e il Lunezia cede l’intera posta in palio allo Spezia, che diventa il nuovo nemico da battere a sole quattro lunghezze, ma con una partita in più rispetto all’Acqua Minerale di Calizzano.
«Questa partita non si è rivelata molto difficile, ma proprio in questi match, in cui è più importante il risultato che il buon gioco, dobbiamo raccogliere punti. Sono dei piccoli gradini che ci permetteranno di continuare la nostra scalata verso la promozione» commenta coach Bruzzo che aggiunge: «Sabato prossimo affronteremo il Sanremo, una squadra che sulla carta non dovrebbe darci molti problemi, ma non dobbiamo assolutamente sottovalutare le avversarie, come dico sempre alle mie ragazze, in Serie C tutti giocano bene a pallavolo».

Articoli correlati

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *